giovedì 14 luglio 2011

Anteprima: Alla Ricerca del Mio Angelo Custode di Caroline Smailes

Ancora una volta la Newton ci stupisce con le sue pubblicazioni, il 28 Luglio uscirà un libro che non sarà facile da dimenticare.
Alla ricerca del mio angelo custode di Caroline Smailes racconta di Jude una ragazzina di sei anni che una mattina come molte altre scoprirà che sua madre è morta, lasciando un biglietto "Sono partita per cercare Adam. Ti voglio bene, piccola".
Sono rimasto molto colpito dalla trama, non vedo l'ora di poter leggere questo nuova pubblicazione Newton.




Titolo: Alla Ricerca del Mio Angelo Custode
Autore: Caroline Smailes
Editore: Newton Compton
Prezzo: 6,90€
Pagine: 288

Trama:

Un libro rivelazione, una storia impossibile da dimenticare.È una mattina come tante altre: la piccola Jude ha sei anni, è vestita e pronta per andare a scuola, ma quando va a svegliare la madre, ancora a letto alle otto di mattina, scopre che è morta. Si è suicidata con un cocktail di pillole e alcool, lasciandole solo un biglietto: «Sono partita per cercare Adam. Ti voglio bene, piccola». Jude, strappata all’infanzia da questa tragedia, è affidata a una nuova famiglia, ma la sua vita non sarà mai più quella di una volta. Raccontati dalla sua voce, poetica e disperata, emergono i ricordi dei violenti abusi subiti da parte dei genitori adottivi, mentre in un angolo della memoria di Jude resta il dubbio sul misterioso Adam, di cui la madre parla nel suo diario… Con uno stile lirico e appassionante, Caroline Smailes racconta una storia coraggiosa, scioccante e commovente fin dalle prime righe. Impossibile da dimenticare.

L'autrice:
nata a Newcastle nel 1973, vive con il marito e tre figli a Wirral (UK) ed è libera docente alla Open University. Nel 2005, abbandonando un dottorato in linguistica, ha deciso di puntare tutto sulla scrittura, iscrivendosi a un master in scrittura creativa e dando inizio al romanzo Alla ricerca del mio angelo custode. Per saperne di più visitate il sito http://www.carolinesmailes.co.uk/

Nessun commento:

Posta un commento