Pages

martedì 1 maggio 2012

Recensione: Hunger Games di Suzanne Collins

Buona sera ragazzi, mentre guardavo il mio adorato The Game of Thrones mi è presa voglia di scrivere una recensione, e quale giorno migliore per parlarvi di Hunger Games?
Come tutti voi sapete ragazzi oggi 1 Maggio uscirà in tutti i cinema Italiani il primo film tratto dal romanzo di Suzanne Collins (domani finalmente potrò vederlo *-*)!
Ma cominciamo subito questa nuova recensione!


Titolo: Hunger Games
Autore: Suzanne Collins
Editore: Mondadori
Pagine: 376
Prezzo: 14,90€


Trama:
Quando Katniss si offre volontaria per gli Hunger Games sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È un reality show organizzato dal governo con una sola regola: nell’Arena uccidi o muori.
Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l’audience. Katniss non permetterà che ci vada la sua sorellina e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Ma ci riuscirà a costo dell’amicizia e dell’amore?



La Mia Recensione:

Hunger Games è il primo libro della famosissima e apprezzatissima trilogia Young Adult distopica formata da i seguenti libri; Hunger Games, La Ragazza di Fuoco e il Canto della Rivolta, quest'ultimo uscirà in Italia il 15 Maggio per la felicità di tutti i lettori.
Ketniss
In un futuro lontano il mondo è molto diverso da quello che conosciamo, la Nazione di Panem - che sarebbe l'America di oggi - è divisa in 12 Distretti e la capitale di questa nazione e Capital City, Katniss Everdeen è la protagonista del nostro romanzo appartiene al Distretto 12, il distretto più povero e sfortunato di tutti.

Katniss vive insieme a sua madre e alla sua sorella minore Prim, essendo una bravissima a cacciatrice, insieme al suo migliore amico Gale cercano di sfamare le proprie famiglie.
A Capital City è ora degli Hunger Games, una specie di Show televisivo con tanto di telecamera dove 24 ragazzi, un maschio e una femmina per ogni distretto si scontrano in un'arena, ma solo uno dei 24 tributi può rimanere vivo, solo uno sarà il vincitore e porterà ricchezza al proprio distretto.

Peeta
Ma quando sua sorella di soli 12 anni viene estratta per gareggiare negli Hunger Games, Katniss non può che offrirsi volontaria come tributo per il Distretto 12.

Cosi Katniss e Peeta i due tributi per il Distretto 12 vengono portati a Capital City, dove lo sfarzo e il lusso regnano incontrastati.
Gale
Qui i due vengono vestiti, truccati e preparati per sottoporsi a varie interviste prima di scendere nell'arena, Katniss incontrerà anche Cinna, uno stilista che diventerà un suo grandissimo amico.

Da qui in poi Katniss, Peeta e tutti gli altri ragazzi dei vari distretti vengono portati nell'arena degli Hunger Games, un posto ostile, pieno di pericoli, con scarse risorse per la sopravvivenza, vedremo tutti i ragazzi scontrarsi, uccidersi, stringere amicizia, piangere e ridere.

Hunger Games è un libro che crea dipendenza, non riesci a staccarti dal libro, vuoi sapere come finirà, cosa succedere a Katniss? E a Peeta? e impossibile non amare il libro, ogni singola pagine, ogni capitolo è ricco di emozioni e avventura che rendono Hunger Games un libro ancora più bello.

Suzanne Collins è una bravissima scrittrice, un stile scorrevole e deciso, ha saputo dar vita a qualcosa di nuovo, qualcosa mai visto ma che tutti hanno saputo apprezzare.
Bè mi sembra banale dire che consiglio Hunger Games ha tutti, senza distinzione, è un libro che va letto... STOP!

E voi siete pronti?
Gli Hunger Games hanno inizo!


Voto Finale: 

*****+

3 commenti:

  1. ci sto pensando, forse lo prenderò. :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Davide, non ci pensare, fiondati in libreria ;) FIDATI

    RispondiElimina
  3. dio quanto vorrei questa trilogia ,ma non posso proprio permettermela spero di raccogliere sufficienti soldi per il mio compleanno ...

    RispondiElimina