Pages

sabato 29 settembre 2012

Book Blogger Hunt 17° TAPPA

Buon pomeriggio miei adorati lettori!
Oggi per voi ho una piccola sorpresa che credo vi renderà molto felici.
Scommetto che tutti noi desiderano ricevere in regalo una montagna di libri, bè questa ragazzi è l'occasione giusta, Juliette del blog Sweety Readers insieme a Denise del blog Reading is Believing hanno pensato di esaudire i vostri sogni e da qui è nata quest'iniziativa che comprende la collaborazione tra vari blogger, il progetto che si chiama Book Blogger Hunt è una specie di caccia al tesoro tra i vari blog, sotto vi metto tutte le regole!



In palio ci sono oltre 40 premi, tra libri, ebook e gadget letterari, per un unico fortunato vincitore!
La Book Blogger Hunt è iniziata lunedi 24 settembre, e terminerà il 30, ma le partecipazioni ai giveaway saranno aperte fino al 4 ottobre!Il 5 verrà scoperto il vincitore!



Quali Sono le Regole?

- Juliette e Denise hanno dato il via a una catena di interviste tra Bloggers che partiranno dai loro Blogs e creeranno due percorsi differenti.
- Voi lettori potrete scegliere quale dei due seguire, infatti entrambi porteranno allo stesso Mega-Giveaway. Cambieranno solo i Blogs che ne faranno parte.
- Ogni giorno sei Bloggers - tre per il percorso di Juliette e tre per quello di Denise -, pubblicheranno delle interviste e nasconderanno nel proprio post il loro numero preferito.
- Voi lettori dovrete semplicemente annotare tutti i numeri, e una volta terminata la catena di interviste dovrete sommarli ottenendo cosi il codice necessario per partecipare al Mega-Giveaway!
- Il form dei Giveaway - che troverete nell'ultimo Blog di ciascuna catena - è pieno di punti extra, quindi le possibilità di vincere per ognuno di voi sono davvero altissime!
- In ogni Blog troverete un'intervista diversa con divertenti domande e curiosità sui blogger che seguite! Sarà davvero impossibile annoiarsi!
- Ricordate di commentare almeno un post per ogni percorso, per confermare l'effettiva partecipazione all'iniziativa!
- Per non creare confusione Juliette ha creato una pagina in cui potete trovare tutti i Blogs di ogni percorso (qui ), quindi una volta terminata la catena di interviste, ricordate di controllare se avete visitato tutti i Blogs.

Bene spero che vi sia tutto chiaro, ora passiamo all'intervista che ho fatto a Francesca Blogger del Blog Leggendariamente che vi consiglio di visitare perché è davvero molto molto carino, comunque mi raccomando cercate nell'intervista il mio numero preferito e segnatevelo!


 1.Ciao Francesca, benvenuta nel mio Blog! Ma bando alle ciance, cominciamo subito con la prima domanda… mmmh allora domanda classica cosa ti ha spinto ad aprire un blog?

Ciao Mirko, grazie! Sono felice sia tu ad intervistarmi. Sono proprio curiosa di sapere che domande mi farai:) Per rispondere alla prima, direi che innanzitutto ho aperto un blog perché mi piace scrivere. Ne ho sempre avuto uno, sin dai tempi del liceo, ma di recente ho creato "Leggendariamente" pensando alla passione più grande che ho: i libri. Avevo bisogno di scrivere di loro, di condividere la mia passione, di dedicargli tutto lo spazio che potevo...

2.  Grazie a te per essere qui Francesca comunque passiamo alla seconda domanda, dicci i 6 libri più meritevoli che hai letto nel 2012!

Beh, il 2012 è stato un anno di belle scoperte, devo ammettere! Ho apprezzato molto "Divergent" di Veronica Roth e "Schegge di me" di Taherer Mafi, della cui scrittura mi sono innamorata. Di tutt'altro genere, invece, "La Chimera di Praga" di Laini Taylor, che mi ha letteralmente conquistata (la più meritevole, secondo me). E poi ci sono "Cinder" di Marissa Meyer, tenera favola futuristica che ho letto d'un fiato, "Chi è Mara Dyer" di Michelle Hodkin, che mi ha tenuta incollata alle pagine, "Vampire Empire. La principessa geomante", una libro bellissimo che vorrei si conoscesse di più.


3. Devi partire per un lunghissimo viaggio e puoi mettere nella valigia solo 6 libri, cosa sceglieresti?

Mmm... Sceglierei una valigia gigante e ce ne metterei dentro molti di più!:P Ahahah, a parte gli scherzi... No, davvero, 6  sono pochi per un viaggio lunghissimo, quindi farei in modo che questi 6  siano libri che non mi stancherei mai di rileggere: Hunger Games, Black Friars, Una grande e terribile bellezza, Shadowhunters, Delirium, Storia di un amore straordinario... Sono rimasta folgorata da tutti e non potrei mai farne a meno!


4.   C’e un genere che preferisci? Se si quale?

 Non c'è esattamente un genere che preferisco, anche se ultimamente sembro diventata la stalker ufficiale di tutti i distopici! In realtà, leggo vari generi, dal fantasy al sci-fi, dall'horror al romance e così via... Più che altro, opto per generi che mi lasciano evadere molto con l'immaginazione...

5. Ti è mai capitato di non riuscire a scrivere una recensione? Se si quale? E perché?

Altroché se mi è capitato! Come dico sempre io, mi viene "l'ansia da prestazione", soprattutto quando devo recensire un libro che ho adorato e sul quale vorrei dire un milione di cose, per far capire quanto sia bello e quanto valga la pena di essere letto da tutti. Alla fine, mi ritrovo a scrivere una serie di banalità che corrispondo, sì e no, a un quarto di quanto avevo intenzione di scrivere:( Mi è capitato, per fare qualche esempio, con La chimera di Praga, per l'appunto, o con Terrestre, recentemente... Mi lascio prendere dall'entusiasmo e ci impiego due giorni per scrivere una recensione discreta.


6.  Pura curiosità, i 6 autori che più ami!

 Neil Gaiman, perché secondo me è un maestro, Jane Austen perché ha scritto romanzi meravigliosi e creato personaggi divini e inimitabili, amo Laini Taylor e la sua fervida immaginazione, ammiro Francesco Falconi che si distingue in Italia con una penna magnifica, insieme a Virginia De Winter, che ho scoperto di recente e che mi ha affascinata. Infine, direi, Suzanne Collins, perché se Neil Gaiman è un maestro, lei è una regina.
7. Cosa deve avere un personaggio sia maschile che femminile per colpirti?

 Innanzitutto, ogni personaggio, per colpirmi, deve avere personalità. Deve bucare le pagine, insomma, e arrivarmi dritto al cuore. Si deve distinguere per qualcosa di speciale. Non ci sono dei canoni precisi che dovrebbero avere per me personaggi maschili o femminili, basta che sfuggano quegli stupidi cliché di cui ne ho le tasche piene. Devo essere diversi e unici.

8. Sei in libreria e devi comprare un nuovo romanzo, come scegli il libro da prendere?

Una volta ti avrei detto che avrei letto qualche trama e poi scelto. Ecco, adesso non lo faccio più. E' un errore, un terribile errore, fidarsi esclusivamente delle trame che riportano le copertine. Si rischia di incappare in delusioni incolmabili. Consiglio di informarsi prima su un dato libro, leggere qualche opinione  e poi procedere all'acquisto. Io faccio così. Non per il blog, però. Mi concedo i rischi di fare anche scelte sbagliate, pur di evitarle ad ignari lettori:P


9. C’e una casa editrice che preferisci? Se si dicci quale e il perché?

Che domanda! Ehm, no, non c'è, veramente, le apprezzo tutte e sono loro grata per l'immenso lavoro che fanno. Volevi un nome, eh? Non te lo faccio:P Se vuoi, però, posso dirti che amo molto le cover della recente collana Chrysalide... Ti accontenti?:)


10. Cosa ne pensi degli irrimediabili cambi di copertina e titolo dei romanzi da parte delle case editrice nostrane?

Tocchi un tasto dolente, qui. Li detesto. Detesto quando il titolo viene cambiato in uno che suona malissimo o non c'entra proprio nulla o quando la cover non è quella originale della quale mi sono innamorata. Purtroppo, non abbiamo molta voce in capitolo su questo punto, anche se, qualche volta, tramite delle petizioni o delle richieste insistenti, si è riuscito a fare qualcosa. Speriamo di venire ascoltati di più dalle case editrici, in futuro. Alla fine, un libro deve soddisfare innanzitutto il lettore.



11.  Cose ne pensi del fenomeno “Cinquanta Sfumature di Grigio”?

Ahahahah, e chi si aspettava questa domanda! Io non l'ho letto e sono convinta di non farlo mai, non mi piace il genere e trovo sia tutta una manovra commerciale. Vedi come adesso sbucano romanzi erotici da tutte le parti?


12. Dicci 6 libri che vorresti venissero tradotti in Italia!

Wow! Al solito, sarebbero un miliardo, ma se devo indicartene proprio 6 ti dico: The Goddess Test di Aimee Carter, The Throne of Glass di Sarah J. Maas, poi sono incuriosita dalla serie The Apprenticeship of Victor Frankenstein di Kenneth Oppel, Splintered di A.G. Howard, Stormdancer di Jay Kristoff, e infine qualche bel distopico (non ne ho mai abbastanza!... l'avevo detto di essere una vera stalker!:P

13. Quali libri vorresti venisse fatta una trasposizione cinematografica?

Oh, Cinder! Vorrei tanto vedere al cinema Cinder, non ho dubbi:) Facciamo una proposta a qualche regista? Chi è con me?


14. Scegli 6 libri ha piacere e associa una canzone per ognuno dei volumi!

Mi complichi un po' la vita con questa domanda, perché di solito leggo in totale silenzio (del tipo non devo sentire una mosca ronzare) e non riuscirei nemmeno lontanamente ad associare della musica a dei libri. Comunque ci provo, dai: 1) Twilight- "We are Young" dei Fun; 2)Blood Magic-"Rain" di Breaking Benjamin; 3) Terrestre-Una qualsiasi dei Keane (chi l'ha letto sa perché); 4) Muses-"Time is running out" dei Muse; 5)Shadowhunters-"Cat Scratch fever" di Ted Nugent; 6)La sedicesima luna- "Heartless" di The Fray. Ce l'ho fatta:)


15. Ultima domanda, da bambina cosa leggevi o ti facevi leggere in continuazione?

Che simpatica domanda:) Da bambina non leggevo le classiche fiabette che leggevano tutti i bambini ma Italo Calvino! Adoravo la Trilogia "I nostri antenati", in particolare "Il visconte dimezzato". Come si evince, già allora odiavo il prodotto più amato e ricercato e optavo per qualcosa di diverso ma sempre fantastico;)


L'intervista è finita, vi è piaciuta? Spero proprio di si, ma non è finita qui ragazzi, ora dovete correre sul blog Un libro per due Amiche per scovare gli altri numeri!
Come avrete capito il mio numero preferito è il 6, mi raccomando segnatevelo!

22 commenti:

  1. finalmente trovo qualcuno che apprezza Virginia de Winter come, me, migliora romanza dopo romanzo!!! anch'io amo molto la trilogia i nostri antenati di calvino ma mi è piaciuto molto di più il cavaliere inesistente sopratutto per il colpo di scena finale!!!! bella intervista!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Lara, me l'ha fatta conoscere un'amica e da subito ne ho apprezzato l'immenso talento... E' vero!, sai che forse era il cavaliere inesistente quello che leggevo più spesso?ahaha:P è passato un po'...
      xoxo

      Elimina
  2. Eccomi;) Grazie mirko per questa intervista... certo che hai fatto delle domande niente male:P A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Francesca :D
      Ahaha tu hai dato delle bellissime risposte :)
      a Presto ;D

      Elimina
  3. Socia non aggiungo altro perché hai già detto tutto tu ;) sei stata spontanea e sincera come sempre!
    Aggiungo alla tua lista di migliori letture dell'anno :
    -proibito tabitha suzuma
    -clockwork prince
    -cuore nero

    RispondiElimina
  4. Bellissima intervista! Dei libri più meritevoli del 2012 che hai detto per adesso ho letto solo Divergent (gli altri sono tutti in wishlist ^^), a me è piaciuto davvero tanto, sono i libri che mi sanno coinvolgere come Divergent che amo *-* (non vedo l’ora che esca il secondo volume *O*). Anch’io vorrei "The Goddess Test" in Italia, m’incuriosisce tantissimo, spero lo traducano :D (gli altri che hai citato non li conoscevo..)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lexy! Anch'io non vedo l'ora che esca il seguito di divergent, dopo averlo letto ero diventata mezza matta x quanto mi aveva appassionata! Cmq speriamo per The Goddess Test, secondo me è un romanzo che merita...come anche The Throne of Glass, oh questo sì che sarebbe magnifico da leggere anche in Italiano!

      Elimina
  5. francesca ti capisco per mlo stalkeraggio ai distopici! Hunger Games è uno dei migliori!Ed amo anche io la De Winter. Falconi spero di scoprirlo presto...
    Di Gailman ho letto solo Stardu8sta ma è spèlendido!
    Ed hai ragione su 50 sfumature.. per curiosità (passa òa biblio) li leggo, ma non sono nulla di che ed ora c'è l'inasione dei romanzi erotici>! meglio epr chi ama il genere;-)

    RispondiElimina
  6. complimenti!!!!!!!!!!!
    i vostri blog sono bellissimi!!!!!
    e anche l'intervista è stata molto interessante!

    RispondiElimina
  7. Intervista interessante!
    Condivido assolutamente l'adorazione per Gaiman, Jane Austen e la de Winter! Sono anche fra i miei autori preferiti! Degli altri citati non ho ancora letto nulla, ma devo rimediare!

    RispondiElimina
  8. stupende domande! anche io sono una fan austeniana! e oltre a romanzi contemporanei e odierni adoro i classici!

    RispondiElimina
  9. Bellissima intervista!!
    non conoscevo il tuo blog, sono diventata tua follower, è davvero carino!
    Anche io ho adorato La Chimera di Praga, Shadowhunter!!
    Delirium e Chi è Mara Dyer mi sono piaciuti di meno!!!!

    RispondiElimina
  10. non conosco nessuna di voi due, è un piacere conoscervi grazie a questa iniziativa

    RispondiElimina
  11. complimenti per l'intervista!! concordo sulla scelta per La sedicesima luna- "Heartless" di The Fray.

    RispondiElimina
  12. bella intervista ^^
    e balla grafica, davvero XD

    RispondiElimina
  13. bella intervista! :D anche io non mi affido più esclusivamente alle trame dei libri per sceglierli.. mi segno quelli che mi attirano poi mi informo.. ovvio che se una trama mi incuriosisce parecchio nessun parere negativo potrà dissuadermi dal leggere quel libro! :P

    RispondiElimina
  14. Bella intervista! E sono d'accordo con Franci sui libri che dovrebbero essere tradotti qui da noi!!

    RispondiElimina
  15. Adoro tutti i libri e gli autori che hai citato, da tradurre in Italia ne troverei un milione...forse anche di più xD

    RispondiElimina
  16. ciao, non conoscevo il tuo blog , ma lo trovo adorabile!
    bella intervista, complimenti!
    se vuoi passare anche da me, sono un blog nuovo nuovo www.illibrochepulsa.blogspot.it , appena ho tempo ti inserisco tra i blogger amici :)

    RispondiElimina
  17. Complimenti, bellissima intervista! Quoto tutti i libri che porteresti in valigia!!! XD

    RispondiElimina
  18. Splendida intervista :) Questo blog è davvero carino, complimenti Mirko :D
    Riguardo l'intervista, se dovessi portare solo sei libri mi trovi assolutamente d'accordo con franci... Delirium e Hunger Games sono davvero unici **
    P.S. Per pura curiosità ho iniziato a leggere Cinquanta sfumature di grigio e non ho potuto proprio fare a meno di leggere gli altri due volumi della trilogia xD Non è così male, sebbene lo stile adottato dall'autrice non sia per nulla elaborato :)

    RispondiElimina
  19. bellissima intervista! e blog favoloso *-*

    RispondiElimina